Logo Fara Editore Fara Editore home - fara - catalogo - news - scrivi - farapoesia
L'universo che sta sotto le parole

La giuria del concorso Narrapoetando 2019

I edizione 2018

vai al bando

Angela Colapinto

alberto trentin
Angelo Leva

Corrado Giamboni

Giovanna Passigato

Franca Oberti

Saverio Simonelli

graziella sidoliStefano Martello

***

Adalgisa Zanotto


Andrea Biondi

Andrea Parato

Angela Caccia

Colomba Di Pasquale

Francesco Filia

Nicoletta Mari

Serse Cardellini

 

 

Sezione narrativa/saggistica


Angela Colapinto è nata a Bologna, dove lavora e vive. Si occupa per otto ore al giorno di stipendi, materia che non ha nulla a che vedere con la scrittura. Ha ripreso in mano questa antica passione da qualche anno e ne ha fatto più di un semplice passatempo. Le capita spesso di perdersi nei suoi pensieri e di ritrovarsi a inventare storie di cui è la protagonista. C’è qualcosa di più divertente e creativo che immaginarsi la protagonista di tanti, diversi e infiniti racconti? Per lei no. Non ricorda quando ha iniziato a farlo, forse è un’abitudine che ha da sempre e non riesce a immaginare quando smetterà. Forse mai. Le piace giocare con la vita, con i ricordi e con le situazioni ma soprattutto con sé stessa. È fra i vincitori della edizione 2017 del concorso Come farfalle diventeremo immensità.


Angelo Leva
, 54 anni, Ingegnere delle Telecomunicazioni, ha fondato insieme ad altri una proloco (Pro Loco Uboldo), una associazione musicale (Officine Musicali), una associazione letteraria (Comitato Ulisse). È stato commissario edilizio, consigliere comunale, assessore al bilancio e assessore all’urbanistica. Ha partecipato come Giurato ad alcuni premi letterari di Fara Editore. È stato direttore di Gasoline una rivista letteraria online mensile della Associazione Bombacarta.


C
orrado Giamboni è nato a Roma (1963) ma si è trasferito presto a Rimini e ci è rimasto a lungo, motivo che giustifica questo libro balneare. Ha studiato Lettere a Bologna: ha insegnato prima in Trentino e ora insegna a Mantova. La fotografia, la parola, ciò che è espressione lo attraggono. Ha partecipato a diverse iniziative culturali (ad es. il concorso Eks&Tra per scrittori migranti), ha vinto il concorso “Rimini raccontata dai riminesi” (1998) e un paio di edizioni del Festival degli scrittori della Bassa a Pegognaga (2011 e 2012). Ha pubblicato con Fara la raccolta di racconti Il virus dell’elefante (1999), una silloge in FaraPoesia (come Massimo Pensante) e il romanzo balneare Il Porsche a metano (2015). Organizza incontri e presentazioni di libri, meglio se con aperitivo. Già redattore de “La Cittadella” a Mantova, è tutt’ora nella redazione del periodico satirico Il Notturno.


Nata e cresciuta nella Bassa veronese, Giovanna Passigato si è laureata in Giurisprudenza a Bologna dove ha lavorato per lungo tempo all’Università. Ha pubblicato: Rappresentazione per le feste di Natale in una città della Pianura padana (Manni 2003); la raccolta di racconti Una lettera dalla nebbia (Perdisa 2004, premio Todaro Faranda); il romanzo Il viaggio del Re morto (Bononia University Press 2006, premio Todaro Faranda, Fondazione CaRisBo); Il paese infinito (Bacchilega 2007). La raccolta di racconti Storie di Nueva Tijuana si è classificata prima al Concorso Narrapoetando 2018


Franca Oberti
 è nata a Genova, ma vive in Brianza. Ha conseguito il diploma di Operatrice Bio-Naturale presso l’A.MI. University di Milano (Pranopratica e Counselor). Svolge attività di volontariato, scrive poesie e racconti, pubblica articoli di saggistica su varie testate locali e riviste di ispirazione cattolica. Ha vinto premi letterari, è inserita in antologie, è stata presidente e membro di giuria in concorsi letterari. Ha pubblicato tre raccolte di poesie, quattro antologie natalizie, tre volumi di saggistica e un libro di cucina curativa. Ultime pubblicazioni: il pluripremiato Il tempo del castagno. Racconti nel vento (Fara 2016), la silloge Il ritorno del dragone (inserita in Gymnopedie, 2017) e Sussurri e rivelazioni(2017).


Laureato in Filologia germanica, Saverio Simonelli è giornalista professionista e responsabile dei programmi culturali di Tv2000. Ha tradotto opere di Thomas Mann, Hans Urs von Balthasar, Gilbert Keith Chesterton. Nel 2010 ha pubblicato per Ancora Andremo a rubare in cielo, la prima traduzione italiana sistematica delle maggiori liriche del grande poeta irlandese Patrick Kavanagh, e per Rubbettino Storie Infinite. Nel 2002 e nel 2004 con Andrea Monda ha pubblicato per Frassinelli Tolkien il Signore della Fantasia e Gli Anelli della Fantasia. Alla Roma ha dedicato Vivo di Roma (Sperling & Kupfer 2006). Nel 2012 ha scritto Nel paese delle fiabe (Giulio Perrone) realizzato in coproduzione con il Goethe-Institut, seguito da Fratelli e sorelle, buona lettura!, con Andrea Monda (Ancora 2013). Il suo ultimo libro è Berlino: in fuga dal muro (Effatà 2014).

Stefano Martello (Roma, 1974), giornalista, ha conseguito il Master in Comunicazione Pubblica e Politica. Collabora con Donalda, società di produzione audio e video di Roma, per la quale cura l’attività autoriale e svolge attività pubblicistica sui temi della comunicazione pubblica. Con Fara, assieme a Gennaro Pesante, ha pubblicato Santi, Poeti e Comunicatori (2004); ha poi curato Diversità apparenti (di Carla De Angelis, 2007) e collaborato con la stessa a Il resto (parziale) della storia (2008) e Il valore dello scarto(2016). Ha scritto numerose prefazioni e postfazioni per pubblicazioni Fara. Recenti saggi/postfazioni ne Il coraggio del bene (2017), Perdono: dal rancore al ricordo (2017), La responsabilità delle parole (2018), Etica e Politica (2018).

Sezione poesia

Adalgisa Zanotto vive a Marostica. Moglie e madre di tre figli, lavora presso un Ente Pubblico. È attiva nel volontariato sociale. Suoi racconti e poesie sono inseriti in diverse opere collettanee. Ha ricevuto vari riconoscimenti: ultimamente ha vinto la sez. Racconto del concorso Rapida.mente 2015 con pubblicazione nella omonima antologia. Nel 2016 dà alle stampe la raccolta di racconti (selezionati anche dal concorso Faraexcelsior) Celestina. Seconda ex aequo al concorso Versi con-giurati, ha ricevuto la pubblicazione premio della raccolta Sussurri e respiri (Fara 2017).

Andrea Biondi (Rimini 1986) si è laureato in Lettere presso l’Università di Urbino nel 2009; nel medesimo anno e presso lo stesso ateneo ha conseguito il diploma in Scienze Religiose. Dal 2011 è docente di religione cattolica nella scuola pubblica italiana. Nel 2014 si trasferisce a Treia (MC) con moglie e figli. Insegna nella diocesi di Macerata. Ha scoperto la poesia leggendo la raccolta poetica Il ramarro di Paolo Volponi. Con Le campagne hanno bocche ha vinto il concorso Faraexcelsior 2017.

Andrea Parato è nato a Rimini nel 1979, ma vive a Riccione dal 2008. Ha pubblicato saggi sulla comunicazione, racconti e sillogi di poesia www.andreaparato.com) e ha vinto diversi concorsi letterari con pubblicazione delle sue poesie. Oltre alla formazione (tiene incontri in tema di comunicazione), si occupa di editoria e di web editing. Ha partecipato ad Anima d’Autore su Icaro TV ed è presente in vari siti e blog e in molte antologie fariane.

Angela Caccia è nata nel 1958, e risiede a Crotone (KR). Ha effettuato studi classici e ha una laurea in scienze giuridiche. Dal 2006 al 2011 ha coordinato l’Ass. Culturale Le Madie. Suoi contributi sulla rivista culturale on line Versante ripido di cui ha coordinato il lavoro di recensione a libri di poesia. Molti i blog, i siti e le riviste che hanno scritto sulla sua poesia. Presente in molte antologie, vincitrice di numerosi concorsi letterari, ha pubblicato tre volumi di poesie per Fara: Nel fruscio feroce degli ulivi, Il tocco alabarico del dubbio e Accecate i cantori. Uno con Lietocolle: Piccoli forse che le vale il Primo premio assoluto al Premio Letterario Internaz. indipendente (organizzato da Spagna, Francia e Italia). Alcuni suoi inediti sono stati tradotti in inglese da Adeodato Piazza Nicolai. Blog personale: ilciottolo.blogspot.com

Colomba Di Pasquale, insegna Scienze giuridico-economiche all’I.I.S. “E. Mattei” di Recanati dove risiede. Con Del Monte Editore ha pubblicato Viaggio tra le parole nel 2006 e con Nicola Calabria Editore Una vita altrove nel 2007. Nel 2008 con Fara Editore pubblica Il resto a voce. Nel 2010 presso Genesi Editore ha pubblicato  Dulcamara con prefazione di Vivian Lamarque, con Fara Editore Il mio Delta e dintorni sempre con prefazione di Vivian Lamarque nel 2014, Circostanze certe nel 2017 (Opera vincitrice del concorso Versi con-giurati con il dono della silloge inedita di Anna Ruotolo) e sempre nel 2017 con Nomos Edizioni Poesie minuscole (ebook). È presente in diverse antologie letterarie e ha conseguito numerosi riconoscimenti e premi sia per la poesia edita che inedita.

Francesco Filia vive, insegna e scrive a Napoli, dov’è nato nel 1973. Si interessa prevalentemente di filosofia, poesia e critica letteraria. Sue poesie e note critiche sono presenti in numerose riviste e antologie. Ha pubblicato i poemi in frammenti Il margine di una città (Il Laboratorio 2008) e La neve (Fara 2012), vincitore del concorso nazionale per inediti “Faraexcelsior” 2012, del concorso nazionale editi Civetta di Minerva 2013 e finalista del premo nazionale di poesia Ponte di Legno 2013. Ha vinto la sez. Racconto del concorso Come farfalle diventeremo immensità con inserimento ne La mia sfida al male (Fara 2016). È redattore di Poetarumsilva.

Nicoletta Mari è nata a Salerno il 13 maggio 1977 e vive con suo marito e suo figlio a Montoro, un paese in Provincia di Avellino. Si è laureata nel 2001 in Filosofia presso l'Università di Napoli "Federico II" e nel 2017 in Pedagogia. È docente di ruolo di Italiano e Latino nella Scuola Superiore e il rapporto con gli adolescenti la arricchisce ogni giorno di più. Nutre una straordinaria passione per i lirici latini e greci e un vivo interesse per la poesia contemporanea. È inserita in antologie, scrive recensioni e collabora attivamente alla promozione culturale del suo territorio.

Serse Cardellini è nato a Pesaro nel 1976, dove vive. Poeta, antropologo, filosofo delle religioni, operatore in scienze socio-sanitarie e operatore olistico in Medicina Tradizionale Cinese. Ha fondato l’Associazione Thauma Edizioni; dal 2011 al 2013 è stato Direttore Letterario dell’AMP (Accademia Mondiale della Poesia) inaugurata dall’UNESCO nel 2001, per la quale ha curato l’antologiaPoesia e Pace raccogliendo opere di sessanta poeti provenienti dai cinque continenti. Alcune sue pubblicazioni poetiche sono: L’Archipoeta(Edizioni OCD 2007); Atlantide (Thauma 2008); Il mio Orfeo (Thauma 2010); Né giorno né notte (Greta 2011); Cantico lunatico (Thauma 2011); Vita morte e miracoli (Forme Libere 2011); Autopsia-Teopsia (Thauma 2013); Bibliomachia (Thauma 2014); Guida. Itinerari poetici d’Italia (Thauma 2014); Dell’inutile (Gilgamesh 2015). Con Fara ha pubblicato il romanzo L’Ateone vincitore del concorso Narrabilando 2017, la raccolta Sono le 26:00 (finalista al Premio Tra Secchia e Panaro 2018) e il recentissimo manuale La via del respiro. È fra gli autori coinvolti in Ricreazione.

Torna all'inizios

grafica Kaleidon © copyright fara editore