Logo Fara Editore Fara Editore

L'universo che sta sotto le parole
home - fara - catalogo - news - farapoesia
Titolo Schede
faraweb - argomenti - autori e titoli

mio italiano

Potete ordinare i nostri libri a info@faraeditore.it con lo sconto del 15% (più 3 euro spese per l'Italia) inseriremo nel plico il bollettino di c/c postale o, se preferite fare un bonifico a: Edizioni Fara presso Romagna Est filiale di Rimini Centro IBAN IT25 U088 5224 2020 3201 0045 062

Recensioni e segnalazioni

Libromondo (Annamaria Cordano)

ArteInsieme (Carla De Angelis)

Liturgia Giovane

Narda Fattori

 

Carla De Angelis e Stefano Martello

Il valore dello scarto

€ 15,00 pp. 176 (Nefesh 15)
ISBN 978 88 97441 77 9

Questo libro offre una serie di coinvolgenti riflessioni di portata etica e pratica su cosa intendiamo per “scarto” e sulle conseguenze delle nostre scelte in merito a quanto decidiamo o meno di scartare. I punti di vista sono molteplici (educativo, formativo, sociale, politico, religioso, ambientale, architettonico, urbanistico, comunicativo, del diritto, filosofico, poetico, linguistico…) ma sempre trattati a partire dal vissuto e dalle competenze degli autori, quindi con uno stile empatico e immediato. Ma perché lo scarto dovrebbe avere un valore? Semplicemente perché ogni nostra scelta cambia le carte in tavola (anche non scegliere è una scelta e il tempo cambia sia noi che le situazioni) e ci richiama a una responsabilità soggettiva e sociale. In questo inizio di millennio assistiamo a «un cambiamento, continuo e inarrestabile e, nel contempo, fragile e atipico. Sfugge volontariamente alle regole stesse del cambiamento – che impongono attenta pianificazione per comprenderne la portata – e, per questo, diventa fragile e indifeso di fronte a ulteriori cambiamenti, più scintillati» (dall’Introduzione). Insomma, anche quando non ci pare di scartare qualcosa/uno, in realtà viviamo un periodo in cui le nostre scelte (grandi o piccole, consapevoli o inconsce, indotte o ponderate) sono di fatto continuamente sollecitate e sapere cosa scartare e cosa recuperare diventa della massima importanza. Ecco il prospetto dei contributi:

Sulla genesi e sui motivi: una introduzione complessa al testo (S. Martello)
Vita in comune, scarto e poesia (C. De Angelis)
All’affannosa ricerca di un giusto spazio di prossimità (S. Martello e C. De Angelis)
Lo scarto educativo nel lavoro d’insegnante e formatore (A. Ciampalini)
La nostra partecipazione pubblica di parte, adolescente e un po’ sbruffona (S. Martello)
La tecnica del diritto tra valore e scarto (C. Fraticelli)
Per aspera ad astra (A. Celli)
L’architettura dello scarto tra contingenza e potenzialità (B. Barlassina)
Eliminare o mettere da parte? (A. Ramberti)

Carla De Angelis collabora con la Biblioteca “Renato Nicolini ex Corviale” in attività inerenti la poesia e la letteratura con adulti e ragazzi delle scuole elementari e medie.
Stefano Martello è consulente in comunicazione e svolge attività pubblicistica sui temi della comunicazione integrata.

Torna all'inizio

grafica Kaleidon © copyright fara editore