Logo Fara Editore Fara Editore

L'universo che sta sotto le parole
home - fara - catalogo - fariani e kermesse
Titolo Schede
presentazione - argomenti - autori e titoli - librerie

Potete ordinare i nostri libri a info@faraeditore.it con lo sconto del 15% (più 3 euro spese per l'Italia) con bonifico a Edizioni Fara presso Romagna Banca Rimini Centro IBAN IT25 U088 5224 2020 3201 0045 062

Recensioni e segnalazioni

 

Giovanna Iorio
Dormiveglia
e altri racconti smarriti

€ 10,00 pp. 88 (Narrabilando 31) aprile 2019
ISBN 978 88 94903 64 5

Illustrazione in copertina di Aida Maria Zoppetti

Opera II class. al concorso NarrapoetandoMotivazione dei giurati Franca Oberti, Angela Colapinto, Giovanna Passigato, Corrado Giamboni

Questi avvincenti racconti fra il sonno e la veglia si sono classificati secondi al concorso Narrapoetando: «Un insieme volutamente vario con l’incipit che avvisa da subito chi legge sulla caratteristica onirica dei testi. Ho trovato divertente la lettura e talvolta un pizzico di inquietudine nell’aspettativa.» (Franca Oberti); «Il suo originale punto di vista verso la realtà che ogni giorno viviamo ha in sé un tratto fortemente onirico e al tempo stesso, con molta più frequenza di quanto a una lettura superficiale potrebbe apparire, riesce a cogliere nel segno, restituendoci un sapore intimo e familiare in grado di riportarci a casa.» (Angela Colapinto); «Amori impossibili, creature che fanno esplodere le magie nascoste dentro di sé, momenti di amara e beffarda chiarificazione, universi familiari che con uno scarto improvviso diventano altro. E ancora piccole crudeltà, che poi diventano risolutrici, in virtù di una intelligente ironia.» (Giovanna Passigato); «Una scrittura sicura, lo sguardo attento di chi non si perde i particolari ma che nei particolari non si perde, ti prende per mano con garbo e attenzione tutta femminile per poi abbandonarti in mezzo al guado della normalità che si manifesta nel suo contrario. Che cosa è normale? Tutto è precario, ecco la norma, nulla è come appare…» (Corrado Giamboni).

Giovanna Iorio, irpina, è vissuta per anni a Roma ma si è recentemente trasferita nel Regno Unito. Ha pubblicato diverse raccolte di poesie. Le più recenti: Poesie d’amore per un albero (Albeggi 2017), Haiku dell’Inquietudine (Fusibilia 2016) e Frammenti di un profilo (Pellicano 2015, con Post poesia di Renzo Paris). È presente in molte antologie tra cui Cuore di preda (CFR) e SignorNo (SEAM). Collabora con Erodoto108, Roma&Roma e DiarioRomano. Dopo aver vinto il concorso Pubblica con noi è uscita con Fara La neve è altrove (finalista al Camaiore 2017 e al Premio Città di Arona 2018). Nel 2017 pubblica, sempre con Fara, Succede nei paesi (Prima rosa del Camaiore 2018). Ha ideato e cura il progetto sonoro Poetry Sound Library. Nel 2019 sono usciti I giorni della volpe (Gattili Edizioni) e Ora rischiara (EscaMontage).

Torna all'inizio

grafica Kaleidon © copyright fara editore