Logo Fara Editore Fara Editore

L'universo che sta sotto le parole
home - fara - catalogo - fariani e kermesse
Titolo Schede
presentazione - argomenti - autori e titoli - librerie

costellazione assenza

Potete ordinare i nostri libri a info@faraeditore.it con lo sconto del 15% (più 3 euro spese per l'Italia) con bonifico a Edizioni Fara presso RomagnaBanca Rimini Centro IBAN IT25 U088 5224 2020 3201 0045 062

Recensioni e segnalazioni

Vittoria Bartolucci
Vincenzo D'Alessio
Gian Ruggero Manzoni
Michele Luongo (Via Cialdini)

 

Gabriella Bianchi
Notturno e altre poesie

10,00 pp. 104 (Vademecum 7), dicembre 2017
ISBN 978 88 94903 24 9

Illustrazioni nel testo di Vittoria Bartolucci

Premio Speciale L'esssere armonia 2018 alla poesia Il secondo addio

Opera votata dai giurati del concorso Faraexcelsior 2017
In appendice le sillogi I fantasmi dell’addio - Lunamadre - Correnti atlantiche

Era d’aprile in fondo a un pomeriggio / e in un pulviscolo
tiepido di pioggia / mi hai detto addio con pochi e secchi /
tagli di lama // poi non ti ho visto più // ti sei preso la pelle
e tutto il sangue / hai strappato i paesaggi della mente /
lasciando la memoria lacerata…
A volte un vento lieve / lecca i vetri, / poi di notte cambia
voce / e artiglia le imposte. / Questo è quanto mi resta
degli inverni / spogliati degli abbracci vitali: / due pugni
chiusi nelle tasche gelide / che sbriciolano la carta di un
bonbon.
La forza del tuo sangue si è infranta / contro le porte
di bronzo / dell’Ade / che io posso / soltanto sfiorare, /
quando la mia anima va in cerca di te / come una piuma
/ in balìa dei venti.

«Il lessico asciutto e senza orpelli trae ricchezza da uno
stile ricco d’immagini, che ben fotografano lo stato
d’animo di chi scrive.» (Claudia Piccinno)

«Il tono lirico di fondo, alternato a scorci naturali e realistici,
è sorretto da un flusso espressivo controllato e
convincente.» (Germana Duca)


Gabriella Bianchi è nata e vive a Perugia, dove ha lavorato come aiuto bibliotecaria. Ha pubblicato sette libri di versi:
L’etrusca prigioniera, Canzoniere, Giardino d’inverno, Cartoline da Itaca (vincitore nel 2005 del premio per inediti umbri), Il paradiso degli esuli, Il cielo di Itaca e Quaderno di frontiera (premio Faraexcelsior 2014). Ha vinto alcuni primi premi ed è presente in varie antologie nazionali. Alcune sue composizioni sono state apprezzate da Maurizio Cucchi, Valerio Magrelli e Davide Rondoni. Sulla sua poesia così si è espresso Mario Luzi: “Le sue poesie le ho trovate buone, un dettato fine e vibrante. Alcune sono vere e proprie riuscite.”

Torna all'inizio

grafica Kaleidon © copyright fara editore