8
Logo Fara Editore Fara Editore

L'universo che sta sotto le parole
home - fara - catalogo - fariani e kermesse
Titolo Schede
presentazione - argomenti - autori e titoli - librerie

Potete ordinare i nostri libri a info@faraeditore.it con lo sconto del 15% (più 3 euro spese come piego o 6 euro come Posta1 per l'Italia) con bonifico a Edizioni Fara presso RomagnaBanca Rimini Centro IBAN IT25 U088 5224 2020 3201 0045 062 indicando in causale titolo e numero di copie

Recensioni e segnalazioni

Subhaga Gaetano Failla

Video della Presentazione del 15 maggio ne La Scuola di Editoria

Massimiliano Bardotti - Gregorio Iacopini
Il colore dei ciliegi da febbraio a maggio

10,00 pp. 96 (Vademecum 41), aprile 2020
ISBN 978 88 94903 97 3

Copertina di Giacomo Ramberti

Opera poetica votata al concorso Narrapoetando 2020
dai giurati Fillipo Amadei e Michele Brancale

Non cercare riparo dalle nuvole basse / il verso più bello si serve a occhi chiusi / indifesi. // Non domandare la verità / raccoglila fra le dita / e abbi cura delle lucciole / non venne mai una notte tanto buia.

«Provate a rovesciarlo, questo libro: a risalirlo dall’ultima pagina come ho fatto io. All’andata vi piacerà vedere come scrivono bene, questi due amici miei. Poi, al ritorno, trasalirete perché le pagine vi assorbiranno al loro interno e vi rilanceranno in volo dentro la vostra vita.» (Filippo Davoli)

«Io a questo libro ho detto sì dopo aver letto soltanto i primi versi, perché occorre dire sì all’assoluto, difendere la poesia che lo difende. Poi mi sono lasciata portare in questo fiume, mi sono lasciata insegnare che la poesia può anche essere coraggiosa, avventurosa compagnia, una solitudine spartita con chi lo merita.» (Isabella Leardini)

Massimiliano Bardotti (1976) è nato e vive a Castelfiorentino. Poeta e attore, è presidente dell’associazione Sguardo e Sogno fondata da Paola Lucarini. Tra i libri: Il Dio che ho incontrato (Ed. Nerbini 2017, recensito da Anna Maria Curci, Alessandro Ramberti e molti altri); I dettagli minori (Fara 2018, opera di poesia e prosa dalla quale è stato tratto l’omonimo spettacolo teatrale interpretato con Viviana Piccolo); Diario segreto di un uomo qualunque, appunti spirituali (Tau 2019, citato da La libreria del Santo e recensito da Elena Buia Rutt sull’Osservatore Romano). Dal 2014 propone a Empoli, Prato e Castelfiorentino il corso di scrittura ri-creativa “Cut-up, la sartoria delle parole”. Nel 2017, fonda la Scuola di scrittura “La poesia è di tutti” presso OltreDanza. Dal 2018 conduce L’infinito, la poesia come sguardo ciclo di incontri con poeti contemporanei al san Leonardo al palco di Prato, che diventa anch’esso sede della Scuola.

Gregorio Iacopini (Poggibonsi,1996) è cresciuto a Castelfiorentino. Studente di Filosofia all’Università di Pisa, amante della poesia, frequenta la Scuola di Poesia “La poesia è di tutti” partecipando a varie letture pubbliche in Toscana. Nel luglio 2019 interviene alla kermesse avellanita“La via proponendo un dialogo poetico scritto con Massimiliano Bardotti.

Torna all'inizio

grafica Kaleidon © copyright fara editore