8
Logo Fara Editore Fara Editore

L'universo che sta sotto le parole
home - fara - catalogo - fariani e kermesse
Titolo Schede
presentazione - argomenti - autori e titoli - librerie

Potete ordinare i nostri libri a info@faraeditore.it con lo sconto del 15% (più 3 euro spese per l'Italia) con bonifico a Edizioni Fara presso RomagnaBanca Rimini Centro IBAN IT25 U088 5224 2020 3201 0045 062

Recensioni e segnalazioni

Poetarum Silva

 

Francesco Filia
L’ora stabilita

opera poetica prima classificata al concorso Faraexcelsior

10,00 pp. 88 (Vademecum 31), ottobre 2019
ISBN 978 88 94903 74 4

in copertina: La ferita del bosco di Dante Zamperini

note critiche dei giurati Riccardo Deiana, Annalisa Ciampalini, Anna Ruotolo, Matteo Bonvecchi

Saremo
nel tremore della nostra nudità
in quest’alba senza colore
nel punto cieco
al fondo
di un orizzonte di catrame
e bagliori.

***

Nel sottrarsi di una strada al suo tracciato
resta un labbro
inchiodato
a un solo accennato sorriso
a un grido spezzato in frammenti:
un viso coperto di brina
e vero.

***

… l’ora
dei piedi interrati
e dell’azzurro del cielo
di questa gioia
ben riposta…
l’ora stabilita.

Francesco Filia vive a Napoli, dov’è nato nel 1973. Insegna filosofia e storia in un liceo cittadino. Si interessa prevalentemente di filosofia, poesia e critica letteraria. Sue poesie e note critiche sono presenti in numerose riviste e antologie. Ha pubblicato i poemi Il margine di una città (Il Laboratorio 2008); La neve (Fara 2012, vincitore e finalista di diversi premi nazionali); La zona rossa (Il Laboratorio 2015, con prefazione di Aldo Masullo); la plaquette L’inizio rimasto (Il laboratorio 2017) e la raccolta Parole per la resa (CartaCanta 2017). È redattore del LITblog Poetarumsilva.

Torna all'inizio

grafica Kaleidon © copyright fara editore