Logo Fara Editore Fara Editore

L'universo che sta sotto le parole
home - fara - catalogo - fariani e kermesse
Titolo Schede
presentazione - argomenti - autori e titoli - librerie

Recensioni e segnalazioni

L(’)abile traccia (Lucia Visconti)
Vincenzo D'Alessio

 

 

Brunella Bruschi
Lune persuase

8,00 pp. 76 (Sia cosa che)
ISBN 978 88 95139 12 8

Premio speciale Il litorale 2008

Selezionato al Premio Montano 2008

“La poesia è pronuncia dal / freno tirato che mentre / stride s’accresce, si / forgia un corpo e così diviene”: questa quartina ci rivela un po’ il laboratorio in cui si forgiano i versi di Brunella Bruschi. Le parole – scelte, chiare, essenziali – provocano uno stridio dei pensieri,
sollecitano emozioni, ci trasportano negli angoli caratterizzanti dell’anima: “Mi è cresciuto dentro / uno spazio nuovo / un respiro profondo / che non c’era: si sono / allineati il dolore, la / pietà, il perdono e non / so più guardare senza / trovarli insieme.”
Sì, questa raccolta ci offre, con elegante e incisiva maestria e una intensità che esprime una sapienzialità abbracciante, una visione della vita che ci aiuta ad apprezzare il nostro cammino nella sua verità: “… La pietra / si fa penetrare e / l’anima / può rimanere chiusa…”

Brunella Bruschi è nata e vive a Perugia. È laureata in Lettere classiche ed ha insegnato nei trienni di Licei, coordinando anche laboratori di lettura poetica, teatro e cinema.
Scrive poesia fin dall’infanzia e si occupa anche di analisi testuali e lavori critici, comparsi a volte su riviste specializzate («Poesia», «Le voci della luna», «Poeti e Poesia», «Silarus», «Anterem», «Tracce», «La rosa necessaria», «Alla bottega», ed altre) e in atti di convegni
(come “L’epifania del desiderio” 1990).
Ha pubblicato le seguenti raccolte poetiche: Gioco d’attesa (Ed. Umbria), Testi Pretesti Lineature (Fonema Editrice), Il bistro e la sabbia (Ed. Thyrus), Drama (Ed. Tracce, primo
Premio Nuove Scrittrici 2000), Deep Focus (Ed. Guerra). Sue liriche compaiono in riviste e numerose antologie (I 7 poeti del Montale, Scheiwiller 1994, Ci sono ancora le lucciole,
Crocetti 2003, Vent’anni di poesia, Passigli 2002, Pater, Morgana 2007, Borgo Ligure, Cinque terre 2005, Tracce, Ed. Tracce 2007, ed altre), anche in seguito al conseguimento
di premi nazionali ed internazionali. Ha vinto, ad esempio, il Premio “S. Penna”, il Premio “Nuove scrittrici”, il Premio “Antica Badia S. Savino”, il Premio “R. Giorgi”, Il Premio Internazionale “E. Montale” e il Premio
Internazionale “M. Pavèl”. Ha tradotto dal francese prosa e poesia. È stata tradotta in inglese e spagnolo.
Ha fondato da venti anni con altri poeti di diverse nazionalità, a Perugia, “Il Merendacolo”, che ha ospitato grandi autori italiani al Palazzo dei Priori.

Torna all'inizio

grafica Kaleidon © copyright fara editore