Logo Fara Editore Fara Editore

L'universo che sta sotto le parole
home - fara - catalogo - fariani e kermesse
Titolo Schede
presentazione - argomenti - autori e titoli - librerie

Potete ordinare i nostri libri a info@faraeditore.it con lo sconto del 15% (più 3 euro spese per l'Italia) con bonifico a Edizioni Fara s.a.s. presso Romagna Est filiale di Rimini Centro IBAN IT25 U088 5224 2020 3201 0045 062

Recensioni e segnalazioni

 

Giorgio Massi
Terraaagònia

€ 10,00 pp. 72 (Narrabilando 28) agosto 2018
ISBN 978 88 94903 52 2
foto in copertina di Roberto Cicchinè
illustrazione in 4^ e nel testo di Giacomo Ramberti

Opera II classificata al concorso Faraexcelsior

«Ritengo che il tennis sia l’unica materia ortogonale da insegnare a scuola. Una pratica da approfondimento glicogeno. (…) Si tratta di un strumento per alleviare la rabbia quotidiana delle persone. Un viatico per alimentarla. (…) In verità, il tennis incarna l’ultima frontiera dell’uomo moderno. Dopo non c’è altro. (…) La terra è una amica ideale per ogni tennista da attracco. È una figura ontologica che pesa e che ti fa ragionare. (…) È la sposa più amata nei Principati e nel Foro.»

Il tennis in questo racconto, direi, viene “adoperato” tra dritto e rovescio. (Claudio Fraticelli)
Poetico il finale col racconto di come tutto sia iniziato nel modo più sgangherato possibile in un mondo dove la meticolosità, anche e soprattutto nell’apparire, diventa una dea da invocare. (Francesco Di Sibio)
… una terra quasi da teatro dell’assurdo con risvolti tenuti però sulla leggerezza delle vicende narrate, sullo scherzo che salva, sul piacere di inventare… (Maria Lenti)

Giorgio Massi è nato ad Ascoli Piceno nel 1973, maturità classica, laureato in Giurisprudenza. Appassionato di cinema, musica rock e letteratura moderna. Si interessa di scrittura creativa e iniziative culturali. Si è classificato II al concorso Pubblica con noi 2017 con inseremento in Gymnopedie, Architetture e altre opere belle (Fara), è stato votato al concorso Faraexcelsior 2016 e premiato in altri concorsi con inserimento di suoi racconti in alcune opere collettanee.

Torna all'inizio

grafica Kaleidon © copyright fara editore