ilDante Zamperini - Di un respiro sospes - poesie - Faraexcelsior
Logo Fara Editore Fara Editore

L'universo che sta sotto le parole
home - fara - catalogo - fariani e kermesse
Titolo Schede
presentazione - argomenti - autori e titoli - librerie

Potete ordinare i nostri libri a info@faraeditore.it con lo sconto del 15% (più 3 euro spese per l'Italia come Piego di libri o 6 euro come Posta1) con bonifico a Edizioni Fara presso RomagnaBanca Rimini Centro IBAN IT25 U088 5224 2020 3201 0045 062

Recensioni e segnalazioni

Dante Zamperini
Di un respiro sospeso

euro 10,00 pp. 56 (Spiccioli 17) settembre 2021
ISBN 978-88-9293-088-9

opera apprezzata al Faraexcelsior da Donatella Nardin e Adalgisa Zanotto
copertina di Dante zamperini

Prefazione Eros Olivotto
Postfazione di Alessandro Ramberti

Ti ringrazio / per ciò che ho, ma ancor più / m’invade la gioia / nel poterti lodare / per quanto mi manca. // Vorrei far cadere / ogni cosa bramata, / la pienezza riposta / nei recessi più bui. // Granai della notte. // Come primavera / fammi rinascere / al verde del bosco.

«Oltre che in noi, Dio è nella natura, l’elemento che da sempre costituisce il centro della poetica di Dante Zamperini, il fulcro predominante, che diviene possibilità dello stesso dire e quindi misura dell’ordine della realtà: “Giungo a te dal sentiero sofferto / Pungenti fronde d’acacia…”; una natura, come si vede, che ancora una volta trascende sé stessa per giungere a simboleggiare la vita, il cammino.» (dalla prefazione di Eros Olivotto)

«… un viaggio nei più intimi pensieri di una anima che spesso si pone in ascolto di Gesù (…). Come Gesù, anche Dante invoca il Padre (che si manifesta nel Figlio), gli chiede conto della sua presenza/assenza, con versi che sono salmi senza tempo.» (dalla postfazione di Alessandro Ramberti)

Dante Zamperini è nato a Negrar (VR) nel 1972. Nel 2002 pubblica L’arcobaleno de la vita (in veronese) e Negli occhi, nel cuore. Nel 2006 esce La domenica mattina (per i tipi di Gabrielli) e nel 2014 Come legno d’ulivo (Prefazione di Eros Olivotto). È inserito nei volumi fariani: Salvezza e impegno (2010), Il valore del tempo nella scrittura (2011), Scrivere per il futuro ai tempi delle nuvole informatiche (2012), Chi scrive ha fede? (2014), Uno scarto di valore a Bardolino (2016), Perdono: dal rancore al ricordo (2017), La responsabilità delle parole (2018), Respiro (2020). Pittore e scultore nel tempo libero, per Fara ha realizzato numerose copertine.

Torna all'inizio

 
grafica Kaleidon © copyright fara editore