Logo Fara Editore Fara Editore

L'universo che sta sotto le parole
home - fara - catalogo - fariani e kermesse
Titolo Schede
presentazione - argomenti - autori e titoli - librerie

Potete ordinare i nostri libri a info@faraeditore.it con lo sconto del 15% (più 3 euro come piego di libri o 6 euro come posta1) con bonifico a Edizioni Fara presso RomagnaBanca IBAN IT25 U088 5224 2020 3201 0045 062 oppure Postepay Alessandro Ramberti IT52Z 360 8105 1382 4341 1343 424 indicando in causale il titolo

Recensioni e segnalazioni

Colomba Di Pasquale

 

 

Anna Ruotolo
Le stelle dormono a nord

€ 10,00 pp. 56 (Narrabilando 58) maggio 2021
ISBN 9978-88-9293-024-7

Copertina di Giacomo Ramberti

Accade, un giorno, che non sappiamo più parlare a chi ci siede accanto, su un divano o il sedile di un’auto. Per essere precisi, non ci è più possibile raccontare chi siamo, da dove veniamo e di cosa siamo fatti. In definitiva, non riusciamo più a tramandare le storie che si compiono nello spazio di una fotografia, un numero di telefono, un video o un tragitto in scooter. Ne Le stelle dormono a nord, di pellicola in pellicola, di avventura in avventura, di ricordo in ricordo, avviene la scoperta che le storie si somigliano tutte, anche se portano nomi diversi e si innestano in luoghi segnati su carte stellari ma ancora sconosciuti. O, almeno, così pare.
Per Anna si sciolgono ad una ad una le immagini di una vita vissuta e desiderata, abbandonata e ritrovata, animata con le frasi semplici e le risposte di chi, leggendola, almeno per una volta, ha potuto confessare: “È successo anche a me!”

Anna Ruotolo ha pubblicato Secondi luce (LietoColle 2009, nota a cura di Elio Grasso), Dei settantaquattro modi di chiamarti (Raffaelli 2012, prefazione di Gianfranco Lauretano) e Telegrammi/Telegramas, poesie bilingue italiano/spagnolo (’Roundmidnight 2016, traduzione a cura di Jesús Belotto, postfazione di Giovanna Rosadini). È presente in varie antologie poetiche, si segnala: La generazione entrante. Poeti nati negli Anni Ottanta (Ladolfi 2011, a cura di Matteo Fantuzzi e con una prefazione di Maria Grazia Calandrone). Suoi testi sono apparsi in «Poesia» di Crocetti, «Capoverso», «Poeti e Poesia», «Italian Poetry Review», «Gradiva» (con una introduzione di Giancarlo Pontiggia), «La Clessidra», «UT» e in blog e magazine online. Un testo tradotto in spagnolo da Jesús Belotto è pubblicato nel num. 4 della rivista internazionale «Poe +» e alcuni testi tradotti in rumeno, a cura di Eliza Macadan, nella rivista «Poezia», poi confluiti nell’antologia LIDO uscita in Romania per i tipi di Editura Eikon di Bucarest, che riunisce le poesie di alcuni poeti italiani contemporanei. Ha collaborato, scrivendo recensioni, con le riviste «Poesia», «Atelier», «La Clessidra» e con blog letterari.

Torna all'inizio

grafica Kaleidon © copyright fara editore