Logo Fara Editore Fara Editore

L'universo che sta sotto le parole
home - fara - catalogo
Titolo Schede
presentazione - argomenti - autori e titoli - librerie

Recensioni e segnalazioni

Marcello Tosi
Anna Maria Tamburini
Flanneryblog (nov 2010)
In purissimo azzurro (ottobre 2010)
In purissimo azzurro (1- 2009)
Avvenire 19-10-08 (1 pagina, rubrica “Sguardi” a cura di Laura Bosio)
Guido Passini
Oreste Bonvicini
Dom Bernardo M. Gianni
poesia.corriere.it
Nicola (Nino) Di Paolo
Vincenzo D'Alessio
Carlo Ciappi
Franco Casadei
Massimo Pasqualone
Matteo Fantuzzi (La Voce 3-11-08)

 

 

Ardea Montebelli
Ma il cielo ci cattura

€ 14,00 pp. 76 (Neumi)
ISBN 978 88 95139 43 2

“Nel cuore dell’Abruzzo, incastonati tra le pareti scoscese della montagna madre, la Majella, gli eremi testimoniano un’esperienza religiosa più che millenaria. Pietro da Morrone, meglio conosciuto con il nome di Celestino V, il Papa del grande rifiuto, trovò negli eremi abruzzesi,
dove visse da eremita gran parte della sua vita, pace e solitudine. Il fascino antico di questi luoghi aiuta a creare quella straordinaria intimità con il creato alla ricerca della verità. Poesia e fotografia, nascono da una stessa vibrazione, si fondono insieme per tendere ad un’unica meta.” (Ardea Montebelli)


Ardea Montebelli
è nata a Rimini il 5 marzo 1956 e in questa città vive e lavora come insegnante. Si occupa di poesia e di fotografia ed è giornalista pubblicista. Ha pubblicato: nel 1989 Alchimia dei sentimenti e Laudato sii
e nel 1993 Pietre di paragone tutti per i tipi delle Edizioni Forum di Forlì; nel 1996 L’anima del mare (Panozzo Editore, Rimini); nel 2001 Il paradosso della memoria, una meditazione in versi sulle lettere di S. Giovanni (Fara
Editore, Rimini), nel 2002 un catalogo fotografico dal titolo Cari, vecchi frammenti (Ed. Giusti, Rimini); nel 2005 Ma tu non dartene tormento, una meditazione in versi sulla Shoah (Guaraldi Editore, Rimini).

Torna all'inizio

grafica Kaleidon © copyright fara editore