ilRoberto Borghesi - Versi verso la speranza - il poeta e la malattia
Logo Fara Editore Fara Editore

L'universo che sta sotto le parole
home - fara - catalogo - fariani e kermesse
Titolo Schede
presentazione - argomenti - autori e titoli - librerie

Potete ordinare i nostri libri a info@faraeditore.it con lo sconto del 15% (più 3 euro spese per l'Italia come Piego di libri o 6 euro come Posta1) con bonifico a Edizioni Fara presso RomagnaBanca Rimini Centro IBAN IT25 U088 5224 2020 3201 0045 062

Recensioni e segnalazioni

Roberto Borghesi
Versi verso la speranza

euro 10,00 pp. 64 (Spiccioli 12) marzo 2021

ISBN 978-88-9293-017-9

Copertina di Giacomo Ramberti

Prefazione di Alessandro Ramberti

L’ombra sovrasta / del tempo ciò che resta. / Vien la tempesta. // Come formiche / in fila son gli istanti / riga di vita.

La pandemia / forse ha spazzato via / l’ipocrisia.

Sentirsi teso / accordo di violino / peso-destino. // Il mondo è grande / incrocio di cammini: / lì la tua strada.

La poesia è un distillato di parole che si fanno musica e arrivano a pizzicare corde profonde, a farle risuonare con vibrazioni che danno corpo a immagini, emozioni, suggestioni, sentimenti in cui possiamo leopardianamente naufragare ma non per annullarci, bensì per sentirci parte di un senso più grande, di una dimensione che supera e trasfigura il contingente e che riesce a trovare una pulsazione di salvifica luce perfino nell’oscurità più angosciante: Rovi intorno al cuore – / sanguina come il mondo / una lama di luce / ricuce le ferite.

Roberto Borghesi, nato in Francia nel 1957, risiede sulle colline romagnole. È autore di due libri: Nietzsche. Per una filosofia dellagrandezza e Fanny che voleva sognare, fiabe per adulti-bambini. Ha tradotto dal francese testi di Jean Luc Nancy (Verità della democrazia, L’adorazione, Prendere la parola) e Ginette Michaud (Veglianti). Ha pubblicato con Fara i saggi: Chi scrive qui ha fede (in Chi scrive ha fede?, 2013); “Apertura“ è la parola chiave che riassume quanto Nietzsche scrive della felicità (in Scrittura felice, 2013); Se “Dieu est personne”, come adorare? (in Preghiera (e…, 2016); Prossimità, lontananze e confini (in Distanze, 2018). Un suo racconto è inserito in Parole folli (Fara 2012), una sua poesia in Senza fiato 3. Lasciami correre (Fara 2013). Ha partecipato al programma “Anima d’Autore” su Icaro TV.

 

Torna all'inizio

 
grafica Kaleidon © copyright fara editore