Logo Fara Editore Fara Editore

L'universo che sta sotto le parole
home - fara - catalogo - fariani e kermesse
Titolo Schede
presentazione - argomenti - autori e titoli - librerie

Potete ordinare i nostri libri a info@faraeditore.it con lo sconto del 15% (più 3 euro spese per l'Italia come Piego di libri o 6 euro come Posta1) con bonifico a Edizioni Fara presso RomagnaBanca Rimini Centro IBAN IT25 U088 5224 2020 3201 0045 062

Recensioni e segnalazioni

Il ricordo di Claudia Piccinno

Renzo Montagnoli (Arte insieme)

L’intervista: Bruna Cicala, genovese, a colloquio con Pisana

 

 

 

 

Bruna Cicala
Tintinnio di Lapislazzuli
poesie

Copertina di Giacomo Ramberti

10,00 pp. 88 (Spiccioli 2) luglio 2020
ISBN 978-88-9293-000-1

Premio per la Cultura italiana nel mondo 2020

Un’opera dai colori eleganti, sensuali e decisi che affronta la vita con coraggio prometeico, restando sempre capace – anche nei momenti di buio – di scovare la bellezza latente in ogni correlativo oggettivo; l’amore nell’empatia gratuita di un gesto, di uno sguardo, di un’attenzione; la luce nelle presenze umili e nascoste… C’è dunque nei versi di Bruna Cicala la musica che trasforma in emozione il senso di ogni accadimento, di ogni evento, piccolo o grande che sia, in questo prezioso e insostituibile sussulto del tempo che è il nostro andare, il nostro incontrare, il nostro darci in questo mondo.

Il candore sull’acqua silente
gioca di grigio e d’azzurro
nei cerchi di sole dormiente.
Non muove nel vento e nei solchi,
increspa soltanto il ricordo
nel moto regale palmato e leggiadro
di un tempo di specchi appannati.
Ma l’attimo vola, distratto.
Immemore nella bellezza.

«Vi è l’azzurro del cielo e l’eco dell’onda, ma soprattutto c’è la forza e la resilienza della donna.» (Claudia Piccinno)

«La Poesia, infatti, quando è vera Poesia, è un atto d’amore rivolto all’umanità intera, più che a noi stessi o a qualcuno in particolare.» (Mirco Manuguerra)

Bruna Cicala (+ 4 settembre 2020) è genovese e l’anima stessa della sua città racchiude l’essenza della sua poesia un po’ chiusa e misteriosa, rude e affascinante. Ti allontana e ti richiama a sé, come i mille carruggi e le creuze che fendono alti muretti a secco, dove la solitudine contemplativa si stempera in malinconia. Ha pubblicato in poesia con le Edizioni I Rumori dell’Anima: Tra dune di lava antica (2015) e Tra rovi e pietre preziose (2017).

Torna all'inizio

 
grafica Kaleidon © copyright fara editore